Le polveri bagnabili sono una miscela di tre componenti: il principio attivo, la polvere e un agente bagnante.

I prodotti

Esiste sempre una soluzione ad ogni problema

Shop online

Maggiori info

Consultaci per darti consigli e risolvere i tuoi problemi

Contatti

La polvere è generalmente costituita da talco, caolino, attapulgite, diatomite, pirofillite o silicati sintetici finemente polverizzati e viene impregnata direttamente di principio attivo. L’agente bagnante (presente in ragione del 2-5%) è un tensioattivo che ha la capacità di ridurre la tensione superficiale dei liquidi assicurando una bagnatura uniforme e completa della polvere; senza di esso quest’ultima galleggerebbe sull’acqua senza la possibilità di miscelarvisi.
Le polveri bagnabili in genere precipitano rapidamente e necessitano perciò di continui rimescolamenti durante la loro irrorazione. Seppur meno maneggevoli dei concentrati emulsionabili (tappano facilmente gli ugelli delle pompe e sporcano), le polveri bagnabili sono piuttosto economiche e non vengono assorbite dalle superfici. Tale caratteristica è particolarmente utile in quando permette una elevata residualità del prodotto e facilita il contatto dell’insetticida con gli insetti: questi ultimi infatti, prelevando con i tarsi particelle di polvere durante gli spostamenti, favoriscono l’adesione del prodotto al loro corpo.